Monte Bolza e Rocca Calascio - 20/04/2016

Castel del Monte

Oltrepassato Castel del Monte, in direzione Campo Imperatore, si continua per circa 1 km fino ad arrivare in corrispondenza di una curva con un ampio piazzale sulla destra, poco prima della sbarra che chiude la strada in caso di neve. Parcheggiato in quel punto, si attraversa la strada e, invece di imboccare lo sterrato, si sale subito a destra seguendo gli evidenti segnali CAI.

Il sentiero, ben segnalato, risale in diagonale la Costa del Cavone, allontanandosi dallo sterrato che, più in basso a sinistra, si dirige verso fonte Frenda. Giа da questo punto potrete ammirare il castello di Rocca Calascio, mentre la sagoma di Monte Bolza apparirа subito maestosa davanti a voi. Arrivati sulla sella tra Bolza e Licciardi (Navellone), la mulattiera scende leggermente, aggirando il monte verso il Guado della Montagna, dove il sentiero continua verso Campo Imperatore. E’ da qui che si lascia il sentiero CAI, iniziando a inerpicarsi a sinistra sulle pendici del monte. Guardando attentamente, si potranno individuare dei vecchi e scoloriti bolli di colore giallo a indicarvi il cammino, comunque sia, un imponente ed evidente masso farа da punto di riferimento. Raggiunto il masso, si supera sulla sinistra e, si continua a salire tra le rocce fino a un primo colle. Da qui, senza cambiare direzione, si scende per qualche metro per poi riprendere la salita indicata da un’evidente freccia orizzontale rossa a due punte, ancora tante rocce con qualche passaggio in arrampicata, per arrivare sulla vetta di Monte Bolza, annunciata da una figura sacra in terracotta fissata sulla roccia e, subito dopo, da una targa della Polisportiva di Castel del Monte a quota 1904 m.

Da qui una prospettiva unica sull'Altopiano di Campo Imperatore e su tutte le cime circostanti... Corno Grande, Prena, Camicia, ecc... all’orizzonte invece, le catene piщ importanti della regione... Majella, Sirente, Velino... e ancora Rocca Calascio e la Valle del Tirino...

Ritorno per la stessa via dell’andata. Conclusione con la visita della Rocca di Calascio.

Condizioni meteo ottime per temperatura e visibilità. Avvistato un camoscio solitario sulle pendici est del Monte Bolza.

Traccia GPS

Profilo alt.

Video di Roby

Video di Giorgio R.

Video di Giorgio R.

PARTECIPANTI